ASPAL: AGUS, “COMPITO CONSIGLIO REGIONALE VIGILARE”

Il Consiglio regionale, ciascun consigliere regionale, assolve a compiti di controllo sull’operato dell’amministrazione regionale, dei suoi enti e agenzie, dei suoi uffici, dei suoi dirigenti”

“Il Consiglio regionale, ciascun consigliere regionale, assolve a compiti di controllo sull’operato dell’amministrazione regionale, dei suoi enti e agenzie, dei suoi uffici, dei suoi dirigenti. Questo non è un fatto sindacabile né opinabile e non cambia a seconda dei desiderata di questo o di quell’amministratore.

Sorprende in questa occasione la presunzione di chi, rifiutando e travalicando il suo ruolo di controllato, considera il suo operato al di sopra delle parti tanto da svilire il ruolo di chi è preposto al controllo”. Lo ha detto Francesco Agus, presidente della Prima commissione del Consiglio regionale, replicando alle dichiarazioni del direttore generale dell’Aspal, Massimo Temussi. “Sorprende tanto nel metodo quanto nel merito: le dichiarazioni pesanti e unanimi delle forze sindacali, oltre a smentire categoricamente la ricostruzione del Direttore – prosegue Agus – contribuiscono ad allarmarci e confermano la necessità di un esame serio e attento degli ultimi atti dell’Aspal.

Credo sia interesse del Governo regionale e in particolare dell’assessore Mura ricondurre questa vicenda nei binari corretti: quelli di una dialettica politica rispettosa dei ruoli e quelli del buon funzionamento delle agenzie regionali sottoposte a controllo e indirizzo, incominciando a questo proposito dall’esame degli effetti delle recenti decisioni assunte dall’Aspal”.

Fonte  Ansa  7 Gennaio 2017

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments